Importante comunicato per la salute e sicurezza delle vie respiratorie in saldatura

Desideriamo attirare la vostra attenzione sull’allerta per la sicurezza dell’Istituto per la Salute e Sicurezza “Health and Safety Executive” del Regno Unito. (Bollettino n: STSU1-2019).
Sono state portate a conoscenza nuove prove scientifiche da parte dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro che l’esposizione a fumi di saldatura può essere causa di cancro ai polmoni e ai reni.
Gli esperti del comitato europeo per la salute sui luoghi di lavoro hanno approvato la riclassificazione del fumo di saldatura come possibile cancerogeno per l’uomo.
Con effetto immediato, è stata rafforzata l’applicazione della misura restrittiva dell’HSE contro i fumi di saldatura, in quanto la ventilazione generica non soddisfa le coperture necessarie e dovrebbe essere combinata con una adeguata protezione individuale a tutela dai fumi residui.

Per ulteriori informazioni cliccate qui

L’impegno di Lansec sull’importanza della protezione delle vie respiratorie in saldatura

Mai come negli anni passati avvertiamo la necessità di portare a conoscenza dei nostri principali interlocutori alcune notizie riguardanti i potenziali danni causati dalla continua esposizione ai fumi di saldatura. Per questa ragione nelle pagine seguenti abbiamo dedicato ampio spazio alle soluzioni dei sistemi filtranti autonomi che troverete a partire da pag. 20. Il rischio di contrarre alcune tipologie di malattie da inalazione alle vie respiratorie del saldatore ed anche all’apparato urogenitale, al sistema nervoso centrale, nonché alla cute, è stato provate che è molto elevato anche per brevi periodi di esposizione. Tutte le principali applicazioni di saldatura sono a rischio, elevate quantità
di Nichel, Manganese e Cromo sono presenti sia nella materia base che negli elettrodi da apporto.
Gli effetti indesiderati dalla costante esposizione si manifestano per la maggior parte dei casi attraverso bruciori agli occhi, irritazioni all’apparato respiratorio, bronchiti croniche, asma, difficoltà nella respirazione ma anche con infezioni polmonari e fibrosi che a lungo andare provocano forme cancerogene. Una corretta prevenzione limiterebbe notevolmente i danni e garantirebbe al saldatore una vita certamente più salutare una volta individuata la natura dei fumi dannosi. Il nostro compito è quello di diffondere la conoscenza e di far capire al saldatore quanto sia importante per la sua salute provare ad indossare questi dispositivi e a migliorare la propria vita lavorativa. Per queste ragioni vogliamo sensibilizzare anche tutti gli RSPP affinchè facciano utilizzare quanto più possibile i sistemi filtranti autonomi che sono rivolti esclusivamente alla tutela ed alla salvaguardia del saldatore,

ciò di cui Lansec si occupa da oltre 25 anni.